Laboratorio corale per direttori

L'USCI - Delegazione di Brescia presenta:

Scopo principale del Laboratorio corale è quello di offrire ai direttori un'occasione stimolante di crescita culturale e musicale all'interno di un percorso che affronta alcune problematiche riguardanti la concertazione e la direzione del coro.

Il Laboratorio si articolerà in 3 incontri nelle seguenti date e con i seguenti argomenti:

        domenica 21 ottobre 2018 

docente M° Giorgio Mazzucato.

Tema: “Il mio Corista … questo sconosciuto”, relazione interpersonale tra il direttore e il corista e modalità diversificate di comunicazione;

        domenica 10 febbraio 2019 

docente M° Matteo Valbusa

Tema: linee guida per la concertazione e direzione di brani, per voci pari maschili e femminili, tratti dal repertorio contemporaneo;

       domenica 31 marzo 2019 

docente M° Luigi Marzola.

Tema: linee guida per la concertazione e direzione di brani, per coro misto, tratti dal repertorio rinascimentale e barocco/romantico;

 

In ogni giornata sarà a disposizione un coro laboratorio.

  • Sede del corso: presso i Padri Pavoniani - Via Lodovico Pavoni 9 - Brescia.
  • Orari: dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:30 alle 18:30.
  • Numero iscritti: ognuna delle giornate potrà svolgersi con minimo 6 e massimo 10 partecipanti effettivi (ogni direttore potrà iscriversi ad 1, 2 oppure 3 giornate). 
  • Quote di partecipazione PER OGNI GIORNATA:

 

€ 50 per gli effettivi iscritti all'USCI

€ 60 per gli effettivi NON iscritti all'USCI

€ 30 per gli "uditori"

 

  • Modalità di pagamento: a mezzo bonifico bancario sulla BCC dell'Agro Bresciano, agenzia di Brescia San Polo, al ricevimento della nostra conferma di iscrizione.
  • Codice IBAN: IT 74 E 08575 11201 000000181938

 

Per iscriversi compilare il seguente modulo:   https://goo.gl/Ts7aMV

Scadenza iscrizioni: 30 settembre 2018 - prorogata al 5 ottobre 2018

 

Ad ogni Direttore iscritto verranno fornite, in formato PDF, le copie delle partiture dei brani oggetto di studio.

I Padri Pavoniani, previa prenotazione una settimana prima, offrono la possibilità del pranzo (un primo piatto ed un secondo piatto) al costo di circa € 7,00

In allegato la locandina del laboratorio

 

Attachments:
Download this file (Locandina Laboratorio corale.pdf)Locandina Laboratorio corale.pdf[ ]516 kB

Riunione Generale Cori 2014

Ricordiamo a tutti i Cori che il giorno

9 Marzo 2014

si terrà l'assemblea annuale

Non farci sentire la tua mancanza! :-)

Regolamento del Forum

REGOLAMENTO DEL FORUM

Il Forum è gratuito la sua consultazione è aperta a tutti. Agli utenti è consentito l'invio sul Forum di messaggi (Post oTopics) il cui argomento sia relativo a Cori, canto corale e musica per Cori o Corali.

Si segnala che:

  1. sono abilitati all'inserimento dei messaggi tutti gli utenti che lo desiderano, ma limitatamente ad alcune aree. Gli utenti registrati sono invece abilitati ad altre aree nascoste all'utente "ospite";
  2. il Forum si suddivide in aree tematiche per consentire la più ampia possibilità di discussione e una più ordinata sequenza dei thread in base agli argomenti;
  3. è opportuno evitare le duplicazioni di discussioni già esistenti. A questo scopo, prima di aprire un nuovo thread, con l'utilizzo della funzione "cerca" o attraverso la consultazione delle discussioni più recenti della sezione, è necessario verificare che l'argomento non sia già trattato altrove. In caso di duplicazioni l'amministratore e i moderatori provvederanno a segnalare l'esistenza delle precedenti discussioni su quel tema e a cancellare i thread successivi;
  4. in ragione del fatto che i messaggi vengono pubblicati in tempo reale, l'Editore non può essere ritenutoritenuto responsabile per il loro contenuto;
  5. l'autore del messaggio rimane l'unico responsabile del suo contenuto;
  6. il Moderatore interviene in caso di messaggi offensivi, volgari o fuori luogo ed a proprio insindacabile giudizio può eliminare messaggi, disattivare temporaneamente o definitivamente gli utenti che non si attengano al regolamento del Forum o comunque non rispettino le regole della Netiquette;
  7. il Moderatore può utilizzare lo strumento di ammonizione, con lo specifico intento di sensibilizzare gli utenti al rispetto del regolamento;

 

Sono espressamente vietati (rendendo gli utenti di tali atti passibili di immediata espulsione dal Forum):

  1. insulti, offese e affermazioni diffamatorie nei confronti dei partecipanti al Forum e dei terzi in genere;
  2. incitamento alla violenza, al razzismo e all'odio razziale, apologia dei regimi totalitari in generale;
  3. apologia di reati;
  4. offese alla religione di qualunque fede;
  5. violazione delle leggi sul diritto d'autore e pubblicazione di materiale coperto da copyright; qualora venga riporto materiale estratto da altri siti o da pubblicazioni, e sempre che non vengano violate le norme sul copyright, è obbligatoria la citazione della fonte;
  6. diffusione di dati personali di terzi o comunque in contrasto con le normative del dlgs 196/03;
  7. forme di hacking;
  8. link a zip o a programmi tipo emule e torrent;
  9. pubblicità, anche sotto forma di link, ad attività commerciali e non, salvo espressa autorizzazione;
  10. messaggi ripetuti più volte, gratuiti, palesemente inutili, in generale, tutto ciò che va sotto la definizione di "spamming";
  11. messaggi atti ad alterare il corretto funzionamento del Forum e dei servizi a questo connessi o ad impedirne la corretta fruizione da parte degli altri utenti;
  12. argomenti ritenuti non idonei allo spirito del Forum o comunque in grado di offendere la sensibilità di altri utenti;
  13. l'attribuzione dell'identità di un altro utente, inclusi gestori e moderatori;
  14. l'uso di più nickname da parte dello stesso utente ("fake");
  15. la reiscrizione per più 2 volte da parte di utenti che si sono cancellati;
  16. la richiesta dell'estromissione di altri utenti, in qualsiasi caso è consentita la segnalazione degli interventi, nei casi gravi, tramite apposita funzione;

Oltre ai divieti sopra citati è comunque buona norma attenersi alle regole ed ai principi della Netiquette.

Verrà chiusa o cancellata ogni discussione dove argomenti o toni non risultino idonei alla linea del Forum. A ciò consegue:

  1. il divieto di continuare a ripostare lo stesso messaggio;
  2. la richiesta di spiegazioni o eventuali contestazioni esclusivamente attraverso messaggio privato, via e-mail oppure tramite i messaggi interni utilizzando l'apposita funzione; da parte dei moderatori e dell'amministrazione del forum vi è sempre piena disponibilità al dialogo;
  3. Se nel corso della discussione il topic dovesse degenerare (anche con un solo post), è data ampia facoltà al moderatored ed all'amministratore di intervenire come ritengano opportuno, con richiami agli utenti, con la modifica o con l'eliminazione del messaggio o la chiusura del thread.

Nei casi più gravi di inosservanza delle regole, e nel caso in cui le violazioni siano ripetute successivamente ai richiami dei moderatori o dell'amministratore, oltre all'eventuale chiusura o cancellazione dei thread, potrà essere comminata l'immediata e definitiva estromissione dal Forum.

Qualora un utente venga estromesso dal forum non può reiscriversi con altro nickname. Qualora un utente estromesso si reiscriva al forum e venga scoperto dai moderatori o dall'amministratore, sarà nuovamente estromesso. Qualora questo utente continui a reiscriversi, con il fine di ostacolare il regolare svolgimento delle discussioni sul forum, si procederà con la segnalazione degli IP registrati nei nostri server al provider utilizzato o all'autorità competente.

La valutazione della gravità delle violazioni e le decisioni in merito alle conseguenti sanzioni temporanee o definitive è rimessa all'insindacabile giudizio dell'amministratore e dei moderatori.

Potranno avere quale conseguenza l'esclusione temporanea o definitiva dell'utente dal Forum:

  1. atteggiamenti e/o posizioni di contestazione, gratuiti e palesemente ostili nei confronti dei moderatori e dell'amministratore del Forum;
  2. incitamento al mancato rispetto delle presenti regole, finalizzato a destabilizzare la normale e pacifica partecipazione di tutti al Forum;

Le suddette regole valgono sia per messaggi contenuti all'interno del forumForum, sia per firme e avatar.

Ciascun partecipante si assume la piena responsabilità penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri messaggi e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi.

In materia di digressioni, boutades, excursus, estemporaneità varie (c.d. off-topic o OT) gli utenti che compiono la libera scelta di intervenire sul Forum sono tenuti a:

  1. limitare, in generale, il ricorso all'off-topic/apertura di thread estemporanei;
  2. limitare il ricorso all'off-topic alle situazioni in cui esso coinvolga gli altri partecipanti (pertanto evitare interventi fini a sè stessi);
  3. fare in modo di limitare l'off-topic a una parentesi che si apra e si chiuda in tempi e modi tali da non pregiudicare la normale lettura e evoluzione del tema principale delle discussioni;
  4. evitare una sequenza di post compulsivi a breve distanza (dell'ordine del minuto) l'uno dall'altro
  5. Gli avatar devono essere al massimo di 100x100 pixel. Per rispetto degli altri utenti, specie quelli con connessioni più lente, le firme non possono contenere immagini o scritte troppo lunghe.

L'operato dei moderatori può essere giudicato solo dall'amministratore del Forum.

Procedendo con la registrazione al Forum, l'utente accetta il regolamento in tutte le sue parti. Il regolamento viene periodicamente aggiornato, così da meglio adattarne i contenuti all'evolversi del Forum e garantire il miglior utilizzo del Forum. Ogni modifica inserita al regolamento viene automaticamente accettata dagli utenti registrati, iscritti anche in periodo antecedente l'ultima modifica; s'invitano, pertanto, gli utenti a verificare periodicamente la presenza di nuove norme all'interno del regolamento del Forum.

Tutela della Privacy

Nel caso un utente decida di iscriversi al Forum per poter pubblicare i propri messaggi, implicitamente accetta le modalità di registrazione e gestione espresse nel Regolamento. In particolare l'utente dichiara di essere a conoscenza di accettare che dati personali forniti siano trattati dall'Editore nel rispetto della Legge 675/1996 ed al solo fine tecnico di permettere l'utilizzo del Forum. Nè l'Editore nè gli Amministratori del Forum sono responsabili per la privacy di ciascun utente.

Immagini e commenti 2012

 

Riportiamo la lettera pervenuta dal nostro Ptresidente Onorario relativamente ad alcuni fatti accaduti durante la manifestazione Brescia In Coro del 10 giugno scorso

Cari amici,
ho atteso l'arrivo della nuova stagione di attività perché gradirei che queste mie riflessiomi fossero portate a conoscenza dei direttori e/o presidenti dei nostri cori.
Mi riferisco a quanto riportato nel verbale del 27 giugno scorso al punto 5/a. Vi si legge che "alcuni coristi  non hanno volutamente provare l’Inno Nazionale d’Italia e si sono poi allontanati durante la sua esecuzione sotto il Portico di Palazzo Loggia". Quanto accaduto è stato classificato come  "un comportamento esecrabile che sicuramente non fa onore ad un cittadino italiano" e deriva sicuramente da un senso completamente errato che si vuol dare alla politica (il termine stesso fa riferimento alla "pluralità e al confronto").
 
Prima di tutto vorrei ricordare che la nostra è un'associazione apartitica (art. 1 dello statuto) e che l'operato dei cori - e quindi dei rispettivi componenti - deve essere conforme a quanto previsto (lettera e spirito) dal nostro statuto (art. 11.6).
 
Oltre queste considerazioni di carattere formale, mi preme far notare che l'unico scopo che dobbiamo perseguire consiste nel diffodere la cultura musicale sia tra di noi che anche all'esterno. La musica è un linguaggio talmente universale che non può essere assolutamente strumentalizzato per misere beghe quotidiane. Per queste sono sufficienti le tante occasioni "laiche" organizzate ad ogni piè sospinto. La musica deve unirci, e attraverso questa dobbiamo crescere spiritualmente e culturalmente.
 
Non credo di essere un estremista - preferisco essere così come sono - ma ritengo fermamente che se qualcuno non accetta le nostre regole sia bene che esca dal nostro sodalizio. Chi si è associato, lo ha fatto di propria iniziativa; non abbiamo costretto nessuno a farlo. E questo dovrebbe valere non solo per i coristi che non hanno capito il valore della musica, ma anche per gli eventuali resonsabili dei cori che non eliminano tali aberrazioni. Gradirei che quanto sopra fosse portato a conoscenza di tutti i responsabili dei nostri cori e che, se possibile, fosse pubblicato sul nostro sito web.
 
Ringrazio per la vostra attenzione e per quanto sicuramente vorrete fare perché quanto accaduto non venga archiviato come un semplice, piccolo incidente
 
Con ossequio, Piero Guerri.